2020/2021

 NUOVA STAGIONE SPORTIVA

Si è appena concluso il 2020 un anno complicato e molto difficile, ma questo non ci ha scoraggiato per il futuro del nostro sport …siamo pronti e carichi per iniziare a breve (condizioni epidemiologiche permettendo) una nuova stagione ricca di novità e sorprese dalla:

Presentazione della nuova scuola BADMINTON VISION TRAINING ACADEMY BVTA 2.0  dove l’insegnamento del badminton sarà integrato in un sistema multifattoriale e sistemico visivo, vestibolare e non solo,



Applicazione della video analisi nel sistema d’insegnamento.

Organizzazione del I° Raduno Giovanile del Badminton 2021 e I° Campionato Provinciale del Badminton Torinese. 

I nuovi corsi di badminton saranno rivolti a :

Bambini/ragazzi principianti e intermedio e agonisti,

Adulti livello principianti e intermedio,

Agonisti (preparazione per i tornei).


Altre novità saranno presentate durante la stagione, per maggiori informazioni non esitare contattaci….

Alberto cell: 347.8225472

e-mail: alberto.rolando1@libero.it   


Abilità Visive

Bisogna premettere quanto segue : il badminton è uno sport molto diffuso in tutto il
mondo che richiede colpi veloci e potenti e reazione motorie sempre più preformanti. 
I giocatori di badminton devono reagire alle informazioni che arrivano dall'esterno (direzione, velocità...del volano) e regolare la loro posizione del corpo rapidamente e
continuamente, infatti gli input/visivi attraverso le abilità visive, arrivano al cervello per essere codificati e trasformati in una risposta motoria mirata.
Ma cosa sono nello specifico le abilità visive?
Con il termine abilità visiva ci riferiamo alla capacità di percepire ed analizzare gli input visivi provenienti dal mondo esterno per essere rielaborarti ed organizzarti
all'interno di un sistema di conoscenze. Il buon funzionamento di tale competenza è dipendente non solo dalla vista, ma anche dall'attenzione che il soggetto è in grado di mantenere. La percezione visiva ci permette dunque di confrontare (per forma, colore, per dimensione, ecc.) e di attribuire significato all'immagine percepita, tale trasformazione viene denominata reazione visuo/motoria. A livello globale, gli atleti
dovrebbero oltre ad essere allenati prevalentemente sotto l’aspetto comportamentale (come quello tecnico, abilita motorie ...) anche sul piano visivo al fine di ottenere tempi di reazione visuo/motori sempre più veloci.

Perchè bisogna allenare le abilità nelle prestazioni sportive?
Le informazioni visive acquisite dai movimenti oculari degli atleti durante le fissazioni (movimenti saccadici), devono presumere che la posizione, l'ordine e la durata di queste fissazioni riflettano la strategia decisionale percettiva più ottimale -TRASFORMAZIONE-.
Il modello ideale utilizzato dagli atleti di badminton nei movimenti saccadici, è quello dove gli schemi anticipatori delle saccadi, corrispondano al movimento del volano, il
tutto integrato in un sistema dove pure il movimento della testa, delle spalle e del corpo deve essere coordinato al fine di ottimizzare l’azione motoria. Sono necessarie grandi velocità angolari visive per tracciare il movimento di un volano, perché il cervello dovrà
stimare dove il volano entrerà in contatto con la racchetta stabilendo la saccade 
-PUNTO DI FISSAZIONE- più probabile vicino all'impatto. Infatti non dobbiamo farci trarre in inganno dai punti di fissazione perché se gli occhi seguono e non prevedono, è probabile che il volano non venga colpito nella maniera più ideale perché gli occhi stavano ancora raccogliendo informazioni per essere trasformate (...e sull'errore si sente
dire dall'atleta “sono ritardo...” o l’allenatore “...colpisci prima ...in anticipo.. ).
Da alcune ricerche scientifiche fatte e pubblicate, sull'interdipendenza fra allenamento delle abilità visive e gioco del badminton;
“In this study we try to show the effect of visual training on professional badminton player’s skills” pubblicato 25 maggio 2015 MedCrave Journals.
“Effect of Visual Training on Accuracy of Attack Shots Performance in Badminton” Article pubblicato December 2016” su Researchgate, “Balance control, agility, hand-eye coordination and sports performance of amateur badminton players” pubblicato 11 gennaio 2019, si evince in maniera scientifica che l’allenamento visivo influenza in maniera positiva la performance sportiva e nello specifico i colpi d’attacco e difesa del badminton. Per me a prescindere dell’ovvietà di tale binomio, (infatti un allievo/atleta che pratica sport la sua prestazione è al 80% dipendente dall'informazione
visiva), i due metodi d’insegnamento visivo e verbale dovrebbero essere integrati in un sistema multifattoriale sensoriale.

Anticipazione e abilità visive
Concentrare l'attenzione visiva su segnali importanti (ricerca visiva) porta a migliorare l’anticipazione e le decisioni durante le competizione, e questo dovrebbe essere alla base dell’insegnamento negli sport open skill.

GIOCO: TROVA W ?
vvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvv  vvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvv 
vvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvwvvvv
vvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvv

F° 1                                                                            F° 2
Gli atleti esperti devono necessariamente essere consapevoli degli importanti segnali visivi che l’ambiente di gioco presenta in particolar modo in situazioni di forte stress (ad esempio durante un punto), infatti errori visivi possono portare a una cattiva percezione della situazione che ha come risultato, l’errore. Il punto di fissazione (saccadi), la consapevolezza periferica sono alcuni aspetti delle abilità visive, che con l’allenamento (a specifico, specifico) si potrebbero migliorare specialmente in;
- Qualità - in particolar modo se ci sono delle problematiche visive nell'atleta che limitano il suo gioco e il suo apprendimento, perché se un giocatore ha problemi di convergenza binoculare verso l’alto a destra, io come allenatore posso fargli provare milioni di volte la tecnica, ma il problema persisterà specialmente in determinate situazioni di stress come nei tornei,
- Velocità - questo riguarda l’atleta evoluto (ma non solo) infatti l’obbiettivo dell’allenamento visivo
- SVT -Sports Vision Training non quello di correggere la vista ma è quello di ottimizzare e
velocizzare la risposta neuro-motoria del cervello in risposta agli input visivi. Infatti nel definire la traiettoria di un volano in rapido movimento sono necessarie elevate velocità angolari visive integrate in un sistema visuo-spaziale (“Visual Motion Processing Subserves Faster Visuomotor Reaction in Badminton Players” pubblicato giugno 2017 NIH NATIONAL LIBRARY OF MEDICINE) e questo si può ottenere utilizzando una serie di tecniche ed esercizi personalizzati.

Gentile lettore se vuoi approfondire queste tematiche, hai delle curiosità da chiederci non esitare contattaci ....e appena sarà possibile lo potremmo anche fare sul campo ...
TI ASPETTIAMO.
Lo staff del Badminton Torino IL PUNTO asd.

Corsi Bambini&Ragazzi

 CORSI DI BADMINTON per BAMBINI E RAGAZZI a TORINO

Finalmente da lunedì 26 ottobre iniziano i nuovi corsi di Badminton / Airbadminton sviluppati attraverso un nuovo approccio integrato di Visual Training -VT- specifico sportivo, con il seguente orario:

LUNEDI’ ore 17.50/18.50 presso la palestra della scuola Negri in via Ada Negri, 23 -TORINO

una volta al mese presso la piastra polivalente (all’esterno) di via Osoppo, 17-TORINO

Il corso prevede l’attrezzatura specifica (racchette, volani e abbigliamento adatto) per lo svolgimento della lezione.  

Per maggiori   contattaci: 347.8225472 (Alberto).