Abilità Visive

Bisogna premettere quanto segue : il badminton è uno sport molto diffuso in tutto il
mondo che richiede colpi veloci e potenti e reazione motorie sempre più preformanti. 
I giocatori di badminton devono reagire alle informazioni che arrivano dall'esterno (direzione, velocità...del volano) e regolare la loro posizione del corpo rapidamente e
continuamente, infatti gli input/visivi attraverso le abilità visive, arrivano al cervello per essere codificati e trasformati in una risposta motoria mirata.
Ma cosa sono nello specifico le abilità visive?
Con il termine abilità visiva ci riferiamo alla capacità di percepire ed analizzare gli input visivi provenienti dal mondo esterno per essere rielaborarti ed organizzarti
all'interno di un sistema di conoscenze. Il buon funzionamento di tale competenza è dipendente non solo dalla vista, ma anche dall'attenzione che il soggetto è in grado di mantenere. La percezione visiva ci permette dunque di confrontare (per forma, colore, per dimensione, ecc.) e di attribuire significato all'immagine percepita, tale trasformazione viene denominata reazione visuo/motoria. A livello globale, gli atleti
dovrebbero oltre ad essere allenati prevalentemente sotto l’aspetto comportamentale (come quello tecnico, abilita motorie ...) anche sul piano visivo al fine di ottenere tempi di reazione visuo/motori sempre più veloci.

Perchè bisogna allenare le abilità nelle prestazioni sportive?
Le informazioni visive acquisite dai movimenti oculari degli atleti durante le fissazioni (movimenti saccadici), devono presumere che la posizione, l'ordine e la durata di queste fissazioni riflettano la strategia decisionale percettiva più ottimale -TRASFORMAZIONE-.
Il modello ideale utilizzato dagli atleti di badminton nei movimenti saccadici, è quello dove gli schemi anticipatori delle saccadi, corrispondano al movimento del volano, il
tutto integrato in un sistema dove pure il movimento della testa, delle spalle e del corpo deve essere coordinato al fine di ottimizzare l’azione motoria. Sono necessarie grandi velocità angolari visive per tracciare il movimento di un volano, perché il cervello dovrà
stimare dove il volano entrerà in contatto con la racchetta stabilendo la saccade 
-PUNTO DI FISSAZIONE- più probabile vicino all'impatto. Infatti non dobbiamo farci trarre in inganno dai punti di fissazione perché se gli occhi seguono e non prevedono, è probabile che il volano non venga colpito nella maniera più ideale perché gli occhi stavano ancora raccogliendo informazioni per essere trasformate (...e sull'errore si sente
dire dall'atleta “sono ritardo...” o l’allenatore “...colpisci prima ...in anticipo.. ).
Da alcune ricerche scientifiche fatte e pubblicate, sull'interdipendenza fra allenamento delle abilità visive e gioco del badminton;
“In this study we try to show the effect of visual training on professional badminton player’s skills” pubblicato 25 maggio 2015 MedCrave Journals.
“Effect of Visual Training on Accuracy of Attack Shots Performance in Badminton” Article pubblicato December 2016” su Researchgate, “Balance control, agility, hand-eye coordination and sports performance of amateur badminton players” pubblicato 11 gennaio 2019, si evince in maniera scientifica che l’allenamento visivo influenza in maniera positiva la performance sportiva e nello specifico i colpi d’attacco e difesa del badminton. Per me a prescindere dell’ovvietà di tale binomio, (infatti un allievo/atleta che pratica sport la sua prestazione è al 80% dipendente dall'informazione
visiva), i due metodi d’insegnamento visivo e verbale dovrebbero essere integrati in un sistema multifattoriale sensoriale.

Anticipazione e abilità visive
Concentrare l'attenzione visiva su segnali importanti (ricerca visiva) porta a migliorare l’anticipazione e le decisioni durante le competizione, e questo dovrebbe essere alla base dell’insegnamento negli sport open skill.

GIOCO: TROVA W ?
vvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvv  vvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvv 
vvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvwvvvv
vvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvv

F° 1                                                                            F° 2
Gli atleti esperti devono necessariamente essere consapevoli degli importanti segnali visivi che l’ambiente di gioco presenta in particolar modo in situazioni di forte stress (ad esempio durante un punto), infatti errori visivi possono portare a una cattiva percezione della situazione che ha come risultato, l’errore. Il punto di fissazione (saccadi), la consapevolezza periferica sono alcuni aspetti delle abilità visive, che con l’allenamento (a specifico, specifico) si potrebbero migliorare specialmente in;
- Qualità - in particolar modo se ci sono delle problematiche visive nell'atleta che limitano il suo gioco e il suo apprendimento, perché se un giocatore ha problemi di convergenza binoculare verso l’alto a destra, io come allenatore posso fargli provare milioni di volte la tecnica, ma il problema persisterà specialmente in determinate situazioni di stress come nei tornei,
- Velocità - questo riguarda l’atleta evoluto (ma non solo) infatti l’obbiettivo dell’allenamento visivo
- SVT -Sports Vision Training non quello di correggere la vista ma è quello di ottimizzare e
velocizzare la risposta neuro-motoria del cervello in risposta agli input visivi. Infatti nel definire la traiettoria di un volano in rapido movimento sono necessarie elevate velocità angolari visive integrate in un sistema visuo-spaziale (“Visual Motion Processing Subserves Faster Visuomotor Reaction in Badminton Players” pubblicato giugno 2017 NIH NATIONAL LIBRARY OF MEDICINE) e questo si può ottenere utilizzando una serie di tecniche ed esercizi personalizzati.

Gentile lettore se vuoi approfondire queste tematiche, hai delle curiosità da chiederci non esitare contattaci ....e appena sarà possibile lo potremmo anche fare sul campo ...
TI ASPETTIAMO.
Lo staff del Badminton Torino IL PUNTO asd.

Corsi Bambini&Ragazzi

 CORSI DI BADMINTON per BAMBINI E RAGAZZI a TORINO

Finalmente da lunedì 26 ottobre iniziano i nuovi corsi di Badminton / Airbadminton sviluppati attraverso un nuovo approccio integrato di Visual Training -VT- specifico sportivo, con il seguente orario:

LUNEDI’ ore 17.50/18.50 presso la palestra della scuola Negri in via Ada Negri, 23 -TORINO

una volta al mese presso la piastra polivalente (all’esterno) di via Osoppo, 17-TORINO

Il corso prevede l’attrezzatura specifica (racchette, volani e abbigliamento adatto) per lo svolgimento della lezione.  

Per maggiori   contattaci: 347.8225472 (Alberto).



PERCEZIONE VISIVA e POSTURA

PREMESSA

Questo breve scritto parte da una riflessione al fine di aprire la mente verso una visione “d’insieme” del corpo nella pratica sportiva, in particolar modo prendendolo in considerazione come “sistema completo”, che funziona solo se tutti gli ingranaggi collaborano bene. La mia attenzione si concentrerà sugli sport open skill, e quindi di tutte le discipline di situazione e di confronto come il badminton, dove l'atleta deve reagire ai continui cambiamenti che avvengono nell'ambiente come risposta a uno stimolo in prevalenza visivo. Attraverso la visione il nostro cervello confronta le informazioni provenienti da occhi e muscoli oculari e le rapporta alla direzione di sguardo. La risultante viene messa in relazione con gli stimoli provenienti da altre parti del corpo, tutto ciò per permetterci di capire se siamo allineati o disallineati e mettere in atto strategie di correzione della postura. Ciò che può aiutarci nel prendere in considerazione gli aspetti anomali delle posizioni sia nella vita normale che durante l’attività sportiva è la POSTUROLOGIA, una disciplina relativamente nuova e multidisciplinare che può coinvolgere diverse figure:  tecnico/allenatore , oculista, osteopata, ortopedico, kinesiologo, ortottista, psicologo, dentista, odontotecnico, a seconda del punto di partenza e le necessità.

RIFLESSIONE

A tal proposito  voglio aggiungere una cosa, guardando questa foto “ricavata da un video yuotube” dove l’obbiettivo posso pensare sia quello di migliorare il “badminton footwork”.

L'ho visto fare a moltissimi giovani atleti, giocatori professionisti anche delle nazionali (L'ho fatto anch’io d’atleta) eseguito con questa dinamica, dove l’attenzione visiva dell’atleta (e sia del tecnico/allenatore che gliel'ha insegnata) si concentrata solo su alcuni aspetti come i piedi, la tecnica dei saltelli, sull’agilità e velocità, non considerando che negli sport open skill, come già detto in precedenza, i movimenti agili e rapidi del  corpo con cambi di velocità o direzione sono una conseguenza ad una RISPOSTA A UNO STIMOLO (in prevalenza visivo) che si riflette sulle componenti cognitive che riguardano la lettura visiva e la capacità di prendere decisioni, al fine di contribuire a una buona esecuzione di movimenti. 

BREVE CONSIDERAZIONE  

Posso pensare che, atleti allenati con una postura visiva errata( come “guardare per terra” o solo il volano come focus centrale dell’azione), quando chiamati ad esprimersi in situazione di forte stress come un torneo, assumano posture poco efficaci ai fini del risultato e non sfruttino al meglio le proprie potenzialità abbinate alle abilità visive, posturali come ad esempio la “consapevolezza periferica”. 

COME FUNZIONA LA VISIONE E LA POSTURA:

Per vedere, l’occhio compie una selezione di frequenze tra le tante disponibili, e ci mette in relazione con il mondo. La percezione dell’ambiente esterno è la risultante della relazione tra gli stimoli e il recettore, dove gli stimoli non partono dagli oggetti, ma dalla selezione operata e legata al tipo specifico di recettore. Per avere la tridimensionalità nello spazio e collocarci congruamente con l’ambiente esterno i due occhi devono intereagire e coordinarsi, e lo fanno mediante strutture cinestetiche. L’oculogiria riguarda la motilità del globo oculare e si lega alla azione dei muscoli oculomotori (retti, mediani e obliqui). L’oculocefalogiria mette in relazione/integrazione le informazioni derivanti dalla propriocezione della muscolatura oculare propria (movimento coordinato dei due occhi), dalle l’informazione propriocettive della muscolatura del collo (entità e direzione del movimento della testa nello spazio) e delle informazione vestibolare (accelerazione e decelerazione della testa nello spazio). Le informazioni visive arrivano a entrambi gli emisferi celebrali con funzioni diverse, che sono dettate dall'organizzazione neurologica centrale. Infatti ogni individuo si trova a delegare a ciascun occhio funzioni specifiche e peculiari, che sono complementari tra loro


 POSTURA DELLA TESTA     ↦  →→→→         👉


PERFETTO EQUILIBRIO      ↦  →→→→        👉




CONTROLLO E VISIONE DEL GIOCO  →→→→  



PRESSIONE SULL’AVVERSARIO    →→→→    👉 


“SONO I DETTAGLI CHE FANNO LA DIFFERENZA”


CONCLUSIONI

L’insegnamento classico/tradizionale legato a schemi tradizionali ripetitivi e il saper dimostrare sono fondamentali e portano a risultati ma a maggior ragione;  “sperimentare, capire e studiare migliora la qualità dei  risultati e porta sviluppo” sia negli atleti d'élite che nei principianti. La mission dello staff tecnico del  “BadmintonTorino iL Punto asd”  e della sua relativa  badminton school; è quella del BADMINTON VISION TRAINIG  dove l’atleta è allenato nella sua globalità.

Se sei  vuoi confrontarti con noi contattaci... 

Alberto Rolando



Secondo Appuntamento

Secondo appuntamento dell' AirBadminton del mercoledì pomeriggio presso la piastra  Polivalente di via Osoppo  17 - Zona Santa Rita - ore 17.00 /20.00.

Tantissimi sono stati i ragazzi che hanno potuto giocare e provare questo meraviglioso sport. 

Un ringraziamento va alle famiglie estremamente collaborative e partecipi a questo evento. 

Vi aspettiamo per i prossimi mercoledì fino a fine mese.

Alberto e Michele





Progetto Ripartire Insieme

Primo mercoledì del Progetto Ripartire Insieme

Grande successo di partecipazione da parte dei parte dei ragazzi (e non solo) della circoscrizione n°2
Ha avuto luogo il primo incontro per quanto riguarda lo sport del badminton-airbadminton inserito nel progetto "Ripartire Insieme", presso la piastra polivalente di via Osoppo 17 il mercoledì pomeriggio dalle 17.00 alle 20.00, si ripete anche il prossimo mercoledì 16 settembre fino alla fine del mese.

Vi aspettiamo numerosi.... "
Grazie un saluto Alberto. 





Ripartire Insieme

Dal mese di settembre si Riparte Insieme alla CircoscrizioneDue .

BadmintonTorino iL Punto A.S.D. è parte attiva nel progetto patrocinato dalla CircoscrizioneDue Santa Rita-Mirafiori Nord-Mirafiori Sud della città di Torino. Quindi chi ha voglia di aderire e partecipare può contattarci.

Noi saremo alla piastra polivalente in 

Via Osoppo, 17, 10136 Torino TO  

per quanto concerne il Badminton e l'AirBadminton.

Orari nelle locandine che seguono. 

Partecipate numerosi...mi raccomando!



Badminton my love

Amiamo la nostra città...e la nostra regione. Crediamo in valori quali l'inclusione e la sportività. Ci rendiamo conto che in questo momento particolate che stiamo vivendo anche i piccoli gesti possono fare la differenza!
Ci atteniamo alle disposizioni dettate dall'ordinanza ministeriale. Per questo; in questo, che è un evento considerato straordinario, abbiamo deciso di tenere chiusa la palestra, sensibilizzando i giocatori a seguire scrupolosamente le direttive regionali fino ad ora imposte. Teniamo al nostro sport, ma manteniamo alta e vigile la sicurezza e la salute dei nostri atleti. Tutti insieme e uniti possiamo farcela. Ognuno nel suo piccolo faccia la sua parte. Anche se è un gran sacrificio stare lontano dal nostro bellisimo sport e da coloro che condivono questa nostra stessa passione. Stiamo a casa!
Stai a casa. Il virus non deve vincere. Se ami il Badminton, ma anche la vita...attieniti alle direttive ministeriali.
Viva la vita , viva il Badminton.

CIRCUITO GIOVANILE

BADMINTON 

 
Per la prima volta a Torino e provincia, l’associazione BadmintonTorino “IL PUNTO a.s.d.” con la collaborazione della Federazione Italiana Badminton (F.I.Ba.) organizza al fine di promuovere e divulgare il gioco del Badminton sul territorio torinese una serie di raduni, dove tutti i ragazzi praticanti indipendentemente dal livello principianti, intermedi e agonisti e non che voglio avvicinarsi al nostro sport, possono partecipare.
Non perdere l’occasione di conoscere e praticare lo sport di racchetta più veloce al mondo…












La prima tappa si terrà a Torino...seguiteci per restare aggiornati. A beve si ritornerà prima in palestra, per la cronaca il 9 marzo, come da ordinanza ministeriale e poi ripresenteremo una data per un raduno.

La partecipazione è gratuita per tutti i tesserati.

Per maggiori informazioni e prenotazione
(OBBLIGATORIA PER MOTIVI ORGANIZZATIVI)
contattare: ALBERTO al numero 3478225472

TORNEO NAZIONALE PARA-BADMINTON

Domenica 12 Gennaio 2020 si è svolto a Torino il primo Torneo Città di Torino per atleti che arrivano dal Para-Badminton. Domenica 12 gennaio si sono sfidati sui campi del Centro Sportivo Robilant i migliori atleti paraolimpici provenienti da tutta Italia. L’evento è il primo torneo nazionale della Federazione Italiana Badminton, per quanto riguarda il 2020, organizzato dalla Sport4Friends quindi iniziamo con il botto a Torino. L'Evento si ̀ è suddiviso in un girone all'italiana, per quanto riguarda il singolo; ma hanno visto gli atleti gareggiare anche nella specialità del doppio.
Come detto, le gare si sono svolte presso l’Impianto Sportivo Robilant in Piazza Robilant 16 a Torino, con la partecipazione anche dei tecnici del BadmintonTorino iL Punto per quanto concerne il tracciamento dei campi e della messa in posa delle reti. “Con l’evento di questo importante torneo – spiega Stefano GNECH, presidente della Sport4FRiends – abbiamo portiamo all’ombra della mole i migliori atleti italiani di para-badminton vivendo una giornata di sport intesa come inclusione sociale in grado di ridurre le distanze e di appianare le differenze. Uno Sport, dunque, che diviene uno straordinario veicolo per provare a costruire una società equa e solidale”.
Hanno confermato la propria adesione atleti provenienti dal Badminton Club Milano e dalla GSA CHIARI (Brescia) per contendersi la vittoria ma soprattutto per fraternizzare e divertirsi insieme.


Italian InternationalDecathlon Perfly 2019

See you next year!!! #Badminton #Milan #Decathlon #Perfly #Italian #International 2019 #감사 #谢谢 #merci #gracias #спасибо #obrigado #terimakasih #teşekkürler #شكر #danke #tak #ευχαριστίες #thanks
Anche BadmintonTorino iL Punto A.S.D.
Internazionali D'Italia Declathlon Perfly 2019.
Milano, PalaBadminton
 Selfie con Carolina Marin...campionessa olimpica in carica e vincitrice del torneo
Un grazie a Simone, Emanuela e Caterina.
Anche loro non si sono voluti perdere l'evento

Venaria 6/10/2019


Promotion Day di DOMENICA 6 ottobre 2019

Grande successo di partecipazione nella giornata promozionale del Badminton che si è tenuta a presso il palazzetto dello sport di Venaria  domenica 6 ottobre 2019.
Numerose famiglie con bambini e  ragazzi nonché atleti, hanno potuto conoscere e provare questo nostro meraviglioso sport.

Un ringraziamento particolare va alla Polisportiva Venaria, che ci ha concesso l'uso della struttura, e a tutte le famiglie che hanno partecipato portando i loro ragazzi a provare che hanno permesso a questo evento di riuscire nel migliore dei modi.

ai tecnici federali F.I.Ba. Alberto Rolando e Michele D’Angelo per la loro presenza; 

  
  ma soprattutto ai giocatori del club Badminton Torino iL PUNTO A.S.D.
  

Non sono mancate le dimostrazioni degli atleti del Badminton Torino iL PUNTO A.S.D.

STAGIONE 2019 – 2020

CORSI DI BADMINTON


Nuova stagione di Badminton presso il nostro club 

Badminton Torino iL Punto A.S.D. a breve inizieranno i corsi per: 

● Bambini età 6 – 10 anni 

● Ragazzi età dagli 11 in poi 

Orario

● lunedì 17.00 -18.00 

● venerdì 18.30- 19.30

Corsi Adulti

● principianti

● perfezionamento

● agonisti

orario:

● lunedì 20.30 - 22.00

● martedì 19.15 - 20.30 (Provvisorio)

● giovedì 19.15 - 20.30

● venerdì 20.00 -21.30 

Inoltre avremo Raduni giovanili, Tornei e molte altre NOVITA’.


Per info contattare Alberto al  3478225472

VOLA IN AZZURRO

 IL TALENTO, LA FORMAZIONE E LA CRESCITA DEI GIOVANI TALENTI  DEL PUNTO asd …CONTINUA.
Grande successo di partecipazione al raduno territoriale della Federazione Badminton che si è appena concluso questo week-end (7/8 settembre) ad Acqui Terme.
C’erano anche i nostri giovani talenti dell’ asd IL PUNTO, che dopo una stagione di grande badminton e divertimento continuano nella loro formazione.

La Mission del nostro club è quello di una cultura dello sport attraverso un impegno costante ed entusiasta, mettendo in cantiere una serie di attività rivolte a tutti coloro che vogliono vivere lo sport come passione e come opportunità di crescita. È questo l’obiettivo del IL PUNTO asd , che mette in cantiere un ventaglio di iniziative, eventi e progetti legati al mondo del badminton. 

Un particolare ringraziamento va alle famiglie dei ragazzi sempre disponibili ad accompagnare i loro ragazzi, e ai tecnici federali Michele D’Angelo e Alberto Rolando che con il loro impegno professionale cercano di seguire i giovani nella loro crescita.  

Sta per iniziare una nuova e ricca stagione di Badminton con  tante iniziative, corsi e una serie di attività per un grande obiettivo sportivo.